RIAD AL LOUNE

RIAD AL LOUNE

Marrakesh | Marocco – aprile 2014

Riad perfetto e curatissimo, dall’accoglienza all’arrivo e per tutto il soggiorno.
Questa struttura è situata nel cuore della Medina, pochi minuti a piedi dalla piazza Djemaa El Fna e a 20 minuti di taxi dall’aeroporto di Marrakech.
Il vicoletto in cui si trova è tranquillissimo e silenzioso e ciò stupisce in quanto a pochi passi il caos della Medina regna sovrano.
Eppure appena varcata la soglia di Al Loune, c’è una tale pace che si parla sottovoce.
Il cortile interno è costituito da una piscinetta centrale in cui è possibile fare il bagno, tutt’attorno i tavolini per la colazione e divani in ogni angolo per il relax.

Le camere al piano terra si affacciano direttamente sul cortile, per questo consiglio di chiedere una camera al primo piano in modo da avere maggiore privacy.
Le stanze sono piccole ma molto accoglienti e arredate in stile, con le porte e le finestre intarsiate, i chiavistelli, i petali di rosa sul letto, sembra di essere in una fiaba e ci si sente davvero coccolati.
Sul tetto c’è il solarium con vista su tutta la città, ma ad aprile faceva già molto caldo (38° nelle ore centrali, 23° la sera), per cui era impossibile resistere al sole; sicuramente nei mesi invernali si sta benissimo.
Noi non abbiamo usufruito del ristorante – pranzo e cena vengono servite sui tavolini in cortile – ma solo della colazione, super abbondante e varia.

Il riad organizza anche escursioni di uno o più giorni al di fuori di Marrakech; noi abbiamo affittato tramite Al Loune la macchina con autista per andare in giornata ad Essaouira; vengono proposte anche gite nel deserto e visite alle altre città del Marocco a seconda dei giorni che si hanno a disposizione.

Il mio giudizio su questa struttura è quindi pienamente positivo e ci tornerei subito se potessi.


Il riad
La nostra camera
La nostra camera
Il riad
Il riad